Salta al contenuto

INDAGINE MULTISCOPO SULLE FAMIGLIE COMUNE DI MEDOLLA: ASPETTI DELLA VITA QUOTIDIANA 2022

Dal 21 di aprile 2022 il Comune di Medolla sarà coinvolto nell'indagine campionaria “Aspetti della vita quotidiana” effettuata da ISTAT.

Data:

14-04-2022

Dal 21 di aprile 2022 il Comune di Medolla sarà coinvolto nell'indagine campionaria “Aspetti della vita quotidiana” effettuata da ISTAT. L’indagine fa parte di un sistema integrato di indagini sociali del Programma statistico nazionale – le Indagini Multiscopo sulle famiglie -  e rileva informazioni fondamentali relative alla vita quotidiana degli individui e delle famiglie. Viene svolta ogni anno a partire dal 1993.

Le informazioni raccolte consentono di conoscere le abitudini dei cittadini e i problemi che essi affrontano ogni giorno anche relativamente ai servizi di pubblica utilità che dovrebbero contribuire al miglioramento della qualità della vita. Scuola, lavoro, vita familiare e di relazione, abitazione e zona in cui si vive, tempo libero, partecipazione politica e sociale, salute, stili di vita sono i temi indagati. 

L'indagine coinvolgerà un campione ristretto, composto da 26 famiglie estratte casualmente dall’elenco dei nominativi coinvolti nelle rilevazioni censuarie del 2021, le quali hanno già ricevuto la lettera informativa da ISTAT, che preannuncia l'indagine e la possibilità di compilazione autonoma via web.

A partire dal 21 aprile, per le famiglie-campione che non avranno risposto in via autonoma, è prevista un'intervista somministrata da un rilevatore incaricato dal Comune di Medolla, seguita dalla compilazione di una scheda cartacea. Il rilevatore incaricato prenderà contatto per concordare un appuntamento, preferibilmente telefonico e fornirà informazioni ed istruzioni sul percorso della rilevazione.

L’obbligo di risposta per questa rilevazione è sancito dall’art. 7 del decreto legislativo n. 322/1989 e dal Dpr 20 maggio 2019 di approvazione del Programma statistico nazionale 2017-2019 – Aggiornamento 2019 e dell’allegato elenco delle rilevazioni che comportano l’obbligo di risposta per i soggetti privati. L'elenco in vigore delle indagini con obbligo di risposta per isoggetti privati è consultabile nella sezione Normativa del sito internet dell’Istat.
L'obbligo di risposta non riguarda, in ogni caso, i quesiti sulle particolari categorie di dati personali, di natura sensibile, ai quali i cittadini potranno decidere se rispondere o meno. Sono di natura sensibile le domande presenti nelle sezioni 7, 8, 9, 10, 11 e 13 del questionario individuale A (ISTAT/IMF-7/A.22) e 7 e 21 e i quesiti 23.2, 23.3 e 23.5 del questionario individuale B (ISTAT/IMF-7/B.22). I quesiti riguardanti i dati sensibili saranno, inoltre, segnalati dall'intervistatore nel corso dell'intervista.

Tutela della riservatezza

Le informazioni raccolte, tutelate dal segreto statistico (art. 9 d.lgs. n. 322/1989), e sottoposte alla normativa in materia di protezione dei dati personali (Regolamento Ue 2016/679, d.lgs. n. 196/2003 e d.lgs. n. 101/2018), potranno essere utilizzate, anche persuccessivi trattamenti, dai soggetti del Sistema statistico nazionale, esclusivamente per fini statistici, e potranno essere comunicate alla Commissione europea (Eurostat), nonché essere comunicate per finalità di ricerca scientifica alle condizioni e secondo le modalità previste dall’art. 5-ter del decreto legislativo n. 33/2013. I dati sono conservati dall’Istat in forma personale al termine della rilevazione per un tempo massimo di 120 mesi, in quanto necessari per ulteriori trattamenti statistici dell’Istituto (indagini di controllo, di qualità e di copertura, controllo di sovrapposizione degli elenchi delle famiglie campione per le edizioni successive dell’indagine, attività di record linkage). I dati saranno diffusi in forma aggregata in modo tale che non sia possibile risalire alle persone che li forniscono o a cui si riferiscono, assicurando così la massima riservatezza.

Informazioni

Contattare il numero verde gratuito 800.188.802 attivo per tutta la durata della rilevazione, dal lunedì al sabato dalle 9:00 alle 21:00, escluso i festivi; oppure inviare una e-mail all'indirizzo di posta elettronica avq@istat.it

Per informazioni sui contenuti dell'indagine
avq@istat.it

Per informazioni sulla conduzione della raccolta dati
avq@istat.it

Ufficio comunale di Statistica presso i Servizi Demografici: 0535-53849-802; mail: servizi.demografici@comune.medolla.mo.it

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento

14-04-2022 12:04

Questa pagina ti è stata utile?