Salta al contenuto

Piedibus anche al ritorno da scuola

Grazie ai volontari, partita la sperimentazione

Data:

11-05-2022

Nei giorni scorsi a Medolla è partita la prima linea del Piedibus attiva anche al ritorno da scuola. Nei tre pomeriggi di rientro, la Linea Gialla accompagnerà a casa i bimbi iscritti. Una sperimentazione attivata per l’ultima parte dell’anno scolastico, che potrebbe essere confermata a partire dalla ripresa delle scuole a settembre. L’estensione del servizio Piedibus è stata possibile grazie alla disponibilità di alcuni dei volontari che garantiscono un servizio con numeri in crescita costante, gradito ai genitori, ma soprattutto ai bambini, felici di poter camminare e stare in compagnia. “È sempre una soddisfazione veder nascere una nuova linea, e io dedico volentieri il mio tempo ai bambini” afferma Rosy, storica volontaria del Piedibus. E Betta, altra volontaria di lungo corso, a ruota conferma che “I ‘nostri’ bimbi meritano un regalone a fine anno”. La coordinatrice Monica Sorvillo, colonna portante del piedibus, con la gestione dei registri, dei turni, delle pratiche burocratiche, degli elenchi, dedica ormai da undici anni parte del proprio tempo alla buona riuscita del progetto Piedibus. Un gruppo coeso e prevalentemente femminile, dove non mancano le quote azzurre (Luca e Pierino) e nel quale i nuovi ingressi sono sempre ben accetti. Il Comune di Medolla ringrazia l’Unione Comuni Modenesi Area Nord, Auser e ovviamente il grande capitale umano rappresentato da bambini e volontari per la loro attenzione e gentilezza, camminatori instancabili, anche con la pioggia. Per merito di tutti loro, tante auto in meno che arrivano sotto le aule scolastiche, meno inquinamento prodotto, tanta allegria e movimento.


Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento

30-08-2022 17:08

Questa pagina ti è stata utile?