Salta al contenuto

MISURE EMERGENZIALI PER LA QUALITA' DELL'ARIA

Queste norme saranno in vigore fino al 30 Aprile 2022

Data:

15-01-2022

MISURE EMERGENZIALI PER LA QUALITA' DELL'ARIA

⚠️ Misure Emergenziali per la qualità dell'aria - Dal 01 Ottobre 2021 al 30 Aprile 2022 ⚠️


Il bel tempo, anche se fresco, porta al peggioramento repentino della qualità dell'aria e la pianura padana soffre del troppo inquinamento con pericolo di sforamento dei valori massimi consentiti dalla normativa riguardo agli inquinanti nell'aria. Così scattano divieti che siamo tutti chiamati a rispettare:

➡️ limitazioni alla circolazione nei centri abitati dal lunedì al venerdì dalle 8,30 alle 18,30

➡️ stop a tutti i veicoli fino a euro 1 compreso

➡️ stop ad abbruciamenti di residui vegetali nel periodo dal 1° ottobre al 30 aprile nelle zone di pianura est, pianura ovest e agglomerato di Bologna

➡️ stop a camini aperti e a impianti a biomassa legnosa per il riscaldamento domestico di classe fino a 2 stelle comprese in tutti i Comuni sotto i 300 metri di altitudine e nel caso in cui sia presente un sistema alternativo di riscaldamento domestico


In caso di misure emergenziali per allerta smog (bollino rosso) ai divieti sopracitati si aggiungono i seguenti:

➡️ divieto di spandimento di liquami zootecnici senza tecniche ecosostenibili in tutti i comuni dell’agglomerato di Bologna, di pianura est e di pianura ovest delle province in cui si attivano le misure emergenziali.

Per deroghe al divieto di spandimento si rimanda alla DGR 33/2021

➡️ abbassamento temperature medie nelle abitazioni fino a 19°C e negli spazi commerciali e ricreativi fino a 17°C

➡️ divieto di uso di biomasse per il riscaldamento domestico (in presenza di impianto alternativo) con classe di prestazione energetica ed emissiva inferiore a 4 stelle

LINK - https://www.arpae.it/it/temi-ambientali/aria/liberiamo-laria/bollettino-misure-emergenziali

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento

30-08-2022 17:08

Questa pagina ti è stata utile?