motore di ricerca
Il comune
amministrazione, uffici e servizi, concorsi, bandi, albo pretorio.
La città
storia, cultura, gastronomia, tempo libero...
Documenti
accesso alla documentazione presente sul sito...
Guida ai servizi e numeri utili
protezione civile, emergenze, difensore civico, meteo, stradario...
Calendario eventi
eventi del comune, appuntamenti, archivio...

dettaglio della notizia

Questa è la pagina di approfondimento della notizia che hai scelto.

ultima modifica: Guido Ganzerli 26/12/2019

REPORT CONSIGLIO COMUNALE DI LUNEDÌ 23 DICEMBRE

notizia pubblicata in data : giovedì 26 dicembre 2019

REPORT CONSIGLIO COMUNALE DI LUNEDÌ 23 DICEMBRE
L’ultimo Consiglio comunale di Medolla del 2019 ha visto l’approvazione, coi voti favorevoli della maggioranza, del Documento Unico di Programmazione (DUP) per il 2020 e del Bilancio di Previsione 2020-2022, preceduti dal passaggio, propedeutico a tali documenti, della determinazione della qualità e della quantità delle aree e dei fabbricati di proprietà comunale in base ai valori vigenti. Nel documento di pianificazione del prossimo triennio, in uno scenario dove la ricostruzione post sisma per quel che riguarda i privati è in via di completamento, con le ultime pratiche MUDE (circa una quindicina) in corso di rilascio, a ricevere un forte impulso sarà la ricostruzione di edifici pubblici, restituiti alla collettività al termine di percorsi partecipati, e dunque con il coinvolgimento della cittadinanza. Per il 2020 sono stati infatti stanziati 1.330.000 euro per le ex scuole elementari e 395.000 euro per completare il piano superiore della palestra comunale. Per la Sala Arcobaleno, spazio polivalente di via Grande, si attende il via ai lavori dopo la gara conclusa già quest’anno. Altre opere pubbliche ferite dal sisma da recuperare sono il Cimitero di Camurana nella sua parte storica e il centro diurno di via Grande. Sul fronte sicurezza previsti venticinque nuove telecamere e varchi agli ingressi del paese, in collegamento con il comando di Polizia Locale dell’Unione Comuni Area Nord, mentre sul fronte viabilità, oltre all’illuminazione stradale sostituita con impianti a led, verranno stanziati nel triennio circa 800.000 euro complessivi per le ciclabili di via Romana (200.000 euro, di cui la metà finanziati dalla Regione Emilia-Romagna) e di via San Matteo e via Villafranca (300.000 euro in ciascuno degli anni 2021-2022). A questi si aggiungeranno 50.000 euro previsti per mettere in sicurezza l’attraversamento della Statale 12 da via Montalbano, intervento al netto del nulla osta da parte di ANAS. Confermati gli stanziamenti per le manutenzioni stradali e del verde, oltre a un progetto di efficientamento energetico riguardante gli edifici pubblici, le scuole in particolare. Già nel 2020 l’amministrazione proporrà incontri e la costituzione di tavoli permanenti di confronto con le parti sociali, per decidere di concerto come supportare commercio e imprese. Verranno consolidati e non subiranno aumenti delle tariffe i servizi alla persona, come il sostegno agli anziani e alla disabilità, e scolastici, tra cui rientrano la mensa per oltre duecento bambini, il nido che conferma i sessanta posti, il trasporto scolastico. L’approvazione di DUP e Bilancio di Previsione entro fine 2019, oltre a scongiurare l’esercizio provvisorio, ha consentito l’assunzione immediata di due dipendenti, mentre un terzo sarà assunto nei prossimi mesi, per altrettante sostituzioni. Di contro, si è dovuto approvare un bilancio con diverse incognite sul fronte delle entrate certe, specie da parte dello Stato, trend comunque calante negli ultimi anni. Seguendo un principio di prudenza, in un contesto dove i servizi conferiti in UCMAN incidono per oltre il 50%, riducendo gli spazi di manovra, per garantire servizi con alti standard e i conti in ordine, si è fissata l’addizionale IRPEF allo 0.8 per mille, come previsto dal DUP 2019-2021, approvato a fine 2018, addizionale IRPEF già ritoccata dopo il sisma dalla quasi totalità dei Comuni dell’Area Nord. Si è invece lasciata per il 2020 inalterata l’IMU, per la quale lo stesso DUP prevedeva in origine un aumento. Sempre per quanto riguarda l’IMU si segnala tuttavia che l’Ufficio Tributi, da sempre fortemente impegnato nel recupero dell’evasione, ha accertato violazioni per circa 250.000 euro. L’amministrazione si è comunque impegnata a rivedere nel dettaglio i singoli provvedimenti alla luce di variabili dipendenti in particolare dagli enti sovraordinati, e che si chiariranno solo nella prima parte dell’anno che sta per iniziare.
Risultato
  • 3
(67 valutazioni)
Comune di Medolla  -  Casella postale 1239038
Viale Rimembranze 19  -  P. Iva 00263540361 - Tel 0535/53811 - Fax 0535/53809
E-mail: ufficio.segreteria@comune.medolla.mo.it    PEC: comunemedolla@cert.comune.medolla.mo.it